Home       Catering       Menú       La Cucina       Ricette       Biografia       Contatti

Foto Copyright © 1992-2000 Najmieh Batmanglij, Mage Publishers
La cucina persiana e’ prettamente tradizionale e non intellettuale: un’arte ereditata. Si caratterizza per la fedelta’ e il rispetto per la consuetudine e la tradizione. Difficilmente una cuoca recita le ricette con pesi, misure e tempi precisi. Spesso si mette « quanto basta » di questo e si spegne il fuoco «quando si vede che e’ pronto »…

La quantita’ di cibo messa a disposizione e’ un complimento per l’ospite e un segno della sua importanza. E’ d’uso, quando si cucina, calcolare qualche porzione in piu’ nel caso in cui giungessero ospiti. Ogni ospite si serve del cibo a suo piacimento, dalla splendida tavola imbandita. Ma attenzione, alla fine del pasto dovrebbe sempre avanzare una discreta quantita’ di cibo, altrimenti si potrebbe pensare che qualcuno non e’ stato soddisfatto appieno e avrebbe potuto mangiare di piu’.

Tradizionalmente un pranzo persiano viene servito sopra un sofreh, una tovaglia di cotone adornata di poesie, la quale e' appoggiata su di un tappeto persiano o su di una tavola. I piatti principali sono circondati da pane naan e varie ciotole piene di differenti salse, verdure fresche e formaggio (Mazé).

Copyright © Cucina Persiana, 2006 Tel: +39 335 632 1979 farideh@cucinapersiana.it